Assisi in miniatura

sanfrancesco_cimabueNel chiostro del Santuario si può visitare Assisi in miniatura, un itinerario di fede e di storia, allestito a cura dell’Arciconfraternita della SS. Concezione.

Lungo le arcate del chiostro sono ricordati i momenti più significativi della vita di san Francesco, in un suggestivo scenario che riproduce il borgo dell’Assisi del 1200, con i vari personaggi in abiti medievali.

L’itinerario parte dalla casa paterna del santo, con la cella dove Francesco veniva rinchiuso dal padre, commerciante di stoffe. Segue la scena di San Damiano, dove santa Chiara viveva in clausura con le sue consorelle, con la chiesetta e il Crocifisso che parlò al giovane Francesco, dicendogli: “Vai, Francesco, e ripara la mia casa”.

Il percorso, dopo gli scorci di vita quotidiana del borgo e della Rocca, presenta san Francesco con le tortore, nell’episodio narrato nei Fioretti.

Si arriva poi alla Porziuncola, la piccola chiesa che fu riparata dal Santo, e dove nel 1209 egli fondò l’Ordine dei Frati minori.
Accanto c’è il Roseto, tra le cui spine una notte Francesco si rotolò per vincere il dubbio e la tentazione: a contatto con il Santo, la rosa miracolosamente perse le spine, e da allora continua a fiorire così, solo in quel luogo.

Infine, il luogo del Transito, dove san Francesco trascorse gli ultimi giorni della sua vita e, deposto nudo sulla nuda terra, morì la sera del 3 ottobre 1226.

Tu sei qui: Il Santuario In mostra Assisi in miniatura